Cercasi SPONSOR disperatamente!!!

In seguito all’esponenziale aumento dei contatti, alle numerose richieste di rendez-vous personalizzati, alla necessità di aggiornare continuamente il mio album fotografico e nell’interesse di soddisfare al meglio i sogni e le fantasie dei miei lettori, cerco uno SPONSOR affidabile e generoso che mi permetta di dedicarmi a tempo pieno alla mia attività missionaria.
Chiunque fosse interessato, è pregato di contattarmi via e-mail per fissare i termini della collaborazione.
Sono gradite anche singole donazioni per aiutare la causa.

Lettera aperta al Premier

Gentile Sig. Premier,

volevo manfestarLe il mio disappunto per la Sua proposta di ridurre le ferie, o i ponti ad esse collegati, per rendere piú produttivi i lavoratori italiani. Si rende conto che questa riduzione delle giornate libere costringerebbe alcuni dei miei lettori a incontrarmi durante l’orario di lavoro? Crede davvero che ció aumenterà la produttività italiana?

Le ricordo, a questo riguardo, che la mia agendina ha piú iscritti delle tre grandi organizzazioni sindacali del Paese.
La prego, quindi, di non interferire oltre con la mia attività.

Distinti saluti
Dott.ssa Dania

Corteggiamento e inflazione

Lui: – Ti va se ti porto a cena fuori, in un bel ristorante?
Dania: – E’ una idea carina, ma perché non proponi qualcosa di piú originale? Invece di portarmi fuori a cena, vai a farmi la spesa!

Dania:- E visto che ci sei, compra la carta igienica e i tampax, grazie.

Visita guidata al Monte di Venere

Una giornata immersi nella natura selvaggia in compagnia di una guida d’eccezione: Dania vi condurrà attraverso inediti percorsi alla scoperta dei miracoli della femminilità.
Partenza la mattina dalle due collinette settentrionali, con arrampicata fino alle vette appuntite, per ammirare il panorama. Discesa lungo la parete anteriore fino alla valle ombelicale per sosta ristoro. Partenza in direzione del boschetto per passeggiata esplorativa e salita al monte di Venere. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio, per i più esperti, la gita continua con una visita speleologica all’antro nero, dopo accurata esplorazione della sacra protuberanza e dettagliata spiegazione delle tecniche idonee per la produzione dello zampillio della fonte miracolosa, alla
quale tutti i partecipanti saranno invitati ad abbeverarsi per riacquistare energie.
Dopo l’uscita lenta dall’antro, aperitivo di commiato e dibattito.
Seguirà breve dimostrazione degli oggetti di moderna tecnologia (vibranti e non) utilizzati per preservare il patrimonio del Monte di Venere. La dimostrazione è tesa alla ricerca di fondi per aumentare il patrimonio strumentale-tecnologico del museo gestito della dott.ssa Dania e non prevede alcun obbligo d’acquisto.

Prenota ora la tua visita guidata al Monte di Venere!
Cultura e benessere immersi nella calda e umida natura, a due passi da casa mia!

La quota comprende: guida, aperitivo, impermeabile per esplorazione dell’antro
La quota non comprende: viaggio a/r per la meta, pranzo al sacco, fiori e regali, tutto quanto non specificato nella nota "La quota comprende".

CAMPAGNA NAZIONALE PER L’ABOLIZIONE DEGLI SPORT ESTREMI DI TRENITALIA

FIRMA ANCHE TU CONTRO L’ATROCE PRATICA DI SCEGLIERE LA SUONERIA DEL CELLULARE DURANTE I VIAGGI IN TRENO!!!

Da qualche anno, la pratica, diffusa tra i giovani e i meno giovani, di eleggere i vagoni dei treni locali, regionali e interregionali come luogo deputato allo svolgimento del terribile sport della "scelta della suoneria del telefonino" provoca danni irreparabili all’integrità fisica e psichica del viaggiatore medio. L’offerta sempre piú vasta di canzoncine, trilli e marcette mono e polifoniche rischia di estinguere definitivamente l’animale piú raro che frequenta i treni italiani: il lettore.
Noi chiediamo che l’azienda Trenitalia intervenga in maniera decisa per fermare il proliferare di questa pratica barbara isolando il fenomeno o relegandolo in appositi spazi ad esso destinati.
La nostra campagna non mira ad imporre l’ormai desueta lettura di romanzi da viaggio (ogni italiano sa benissimo che é fatica sprecata, dal momento che basta aspettare che esca il film) ma ci auspichiamo che la nostra azione permetta almeno di ritornare al vecchio e, tutto sommato, meno molesto walkman.

1. Dania

La posta di Dania

Un lettore mi scrive:

Sei insaziabile… con tutti gli ammiratori che ti vengono dietro devi premere anche in direzione di chi s’è messo da parte?
Sei la Bill Gates del sesso, tesoro: ma il monopolio non è eticamente corretto.
(Lettera firmata)

Caro ******,
rispetto, seppur a malincuore, la tua scelta di esserti fatto da parte: questo permetterà a qualche altro fortunato lettore di slittare avanti in graduatoria. Il mio sollecito voleva solo metterti a conoscenza del fatto che, per i prossimi tre mesi, avrai la possibilità di ripensarci e di esercitare il diritto di prelazione. Quanto al tuo riferimento al mio monopolio sessuale, sai benissimo che Dania
© ha raggiunto la sua posizione di leader del settore onestamente, solo grazie alla qualità dei suoi servizi.
Rinnovandoti l’invito a fare ancora parte del mio staff, ti porgo i miei più umidi saluti.

Dania

È uscito: L’ALBUM DELLE FIGURINE DI DANIA©

Rivivi, con le allegre e ammiccanti immagini della tua paladina e dei suoi simpatici amanti, le mitiche avventure esibizioniste di Dania. Ricostruisci gli itinerari del suoi viaggi e le posizioni dei suoi giochetti e partecipa anche tu alle gesta della calda amica, incollando la tua foto negli appositi spazi.
In ogni bustina troverai le fantastiche figurine da collezionare e scambiare con gli amici (celho-celho-mimanca) e le preziose schede con i segreti dell’ars amandi di D. e i consigli su come rendere più piccanti i tuoi incontri.

Prenota subito il tuo Album delle figurine di Dania!!!

E, per ogni album completato, potrai essere immortalato con Dania in un’immagine esclusiva inventata da te!

Ricchi premi e cotillons!!

Il visitatore numero DIECIMILA vince un giro omaggio sulla giostra!!!!

E inoltre: uscite gratis di prigione…

[…se ci siete: potete conservare il cartoncino fino al momento di servirvene (non si sa mai!) oppure venderlo]

La mamma è sempre la mamma

Mamma: – Ma che cos’è questo "blog" che scrivi? Perché non mi dai l’indirizzo? Sono curiosa…sembra sia divertente…
Dania: – No, meglio di no…
Mamma: – Ma perché, a mamma?
Dania:- Ma sai…magari ne faccio un libro, o un film e ti rovini la sorpresa…

(Questa volta l’ho scampata!)