DANIATHON©

la grande maratona della solidarietà per raccogliere fondi da destinare ad una sfortunata ragazza del Sud Italia penalizzata dalla natura.
Le offerte saranno tutte devolute al fondo "Dignità per il busto", per pagare il costoso e necessario intervento chirurgico che aumenterà la massa pettorale della giovane donna e renderà finalmente giustizia alla sua sensuale silhouette.
Contribuisci anche tu alla realizzazione di un sogno.
Aiutaci a rendere perfetto quello che la natura ha lasciato leggermente incompiuto!!

La tua piccola offerta è un grande gesto per noi.

DANIATHON, per un busto piú giusto!!!

A tutti i donatori piú generosi, la tessera fedeltà di Dania, con ingressi illimitati. L’offerta è detraibile dalle tasse (piú o meno).

Dal 1 Maggio.

Riconoscimenti Internazionali al FONDOSCHIENA

L’UNESCO, dopo attenta e accurata indagine, ha deciso, con unanime approvazione dei membri della sua commissione, di inserire il SEDERE di Dania nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Al fine di salvaguadare il gioiello culturale e naturale (sito sulla sommità delle vertiginose gambe della suddetta Dania e affettuosamente denominato Belculo) nella sua integrità e nel suo splendore, l’accesso al pubblico verrà limitato in giorni ed orari stabiliti.

Appello urgente alla Comunità Europea

Vorrei sollecitare la creazione di una Commissione Internazionale Comunitaria per la valutazione della quantità di seno massima consentita ad ogni cittadina europea.
Mi sembra che le tedesche esagerino, superando indecentemente gli standard comunitari.

Una europea indignata.

Comunicazione di servizio

Si informa la gentile clientela che, dal 14 al 22 aprile, Dania sarà in missione speciale a Berlino.
Solo in caso di emergenze, candidature a premi prestigiosi, regali e donazioni siete pregati di scrivere brevi comunicazioni al suo indirizzo email.
Ogni abuso verrà punito.

DONNE, DU DU DU

Dania: -Ma cosa fa? Mi guarda le gambe?
Ignaro viaggiatore: – Ma no! Le assicuro, non guardavo le sue gambe!!
Dania: -Perché, cos’hanno le mie gambe? Non sono belle, forse??? Cafone!!!

CARO TRASPORTI E LUSSURIA

Dal momento che, scandalosamente, le Ferrovie dello Stato non reputano la mia categoria meritevole di una riduzione sul prezzo del biglietto (nonostante i miei spostamenti siano di gran lunga più utili di quelli di numerosi militari e pensionati!) per le prossime trasferte mi vedo costretta a richiedere un piccolo contributo spese ai gentili lettori, in attesa che il sindacato faccia valere i miei diritti e lotti per ottenere una convenzione con la soc. Trenitalia.
Grazie a tutti per la collaborazione.

Dania