PAGAMENTO LENTO

Dopo mesi di lunga e sofferente attesa, l’università mi ha liquidato – una parte – del dovuto per le mie prestazioni.

Ho atteso così tanto questi euro, che quasi quasi mi dispiace spenderli …

Farò uno sforzo, va’! 

CUSTOMER CARE

Spese al sex shop

Dania (al commesso dal capello poco pulito):  Un’informazione: entro quanto tempo, dal momento in cui l’indosso, è preferibile consumare la biancheria commestibile?

SPOSTAMENTO LENTO

Agosto caldo per i trasporti italiani

Gli aerei precipitano, i treni deragliano e i cavalcavia perdono sassi.

Che siano tutte subdole manovre dei commercianti italiani per spingerci a restare in città a spendere negli ultimi saldi?

ECCO IL NUMERO

Diamo i numeri!

Se vedo ancora quei due anoressici in calzamaglia, che sculettano allegri per un nuovo servizio a pagamento, faccio causa per danni morali alla Telecom.
Per mandarli via del mio subconscio ci vorranno mesi di psicoterapia!!!

TANTI AUGURI MALAFEMMENA

Il blog di Dania compie due anni (ma non li dimostra).Cosa proponi alla tenutaria del blog per il prossimo anno?

1. Chiudere il blog e aprire una pizzeria.
2. Mettersi a cercare un lavoro serio e scrivere post noiosissimi sulla vita d’ufficio.
3. Ridurre la percentuale di amanti poveracci ed aumentare la percentuale di sveltine con editori e/o influenti collaboratori di case editrici.
4. Leggere i due romanzi di Melissa P. e capire che in fondo è meglio lavorare che sprecare pomeriggi a leggere e/o a sedurre editori.
5. Continuare a scrivere qui e a darla via qui e là, tanto non ha niente di meglio da fare.

Grazie a tutti i lettori, favorevoli, contrari, astenuti e occasionali, per la pazienza, l’affetto e i deliziosi insulti.

TRASPOSTO TORRIDO

Qual è la cosa più sgradevole che può capitarti in una caldissima giornata di agosto in autobus?

1) Essere seduti vicino a un novantenne in decomposizione.
2) Essere in piedi accanto ad ascelle femminili che non hanno mai visto un rasoio o una ceretta.
3) Trovare posto a sedere e scoprire che il sedile era umidiccio.
4) Trovare posto a sedere e sentire che tutte le vecchiette intorno ti stanno maledicendo.
5) Entrare in un moderno autobus con l’aria condizionata e scoprire che il gelo ti crea violenti imbarazzi intestinali.
6) Perdere l’autobus e dover camminare mezz’ora sotto il sole cocente.