Discesa agli inferi

Da un paio di mesi, nonostante l’entusiamo e la buona volontà, traduzioni, promozioni, comparsate e articoletti non riescono più a garantire alla Dottoressa lo sbarco del lunario.

Consapevole della poca inclinazione del padrone di casa alla concessione di credito, Dania ha deciso di essere precaria fino in fondo accettando un impiego (a tempo determinato) presso un call center

La firma del contratto avverrà domani pomeriggio.

Dalla prossima settimana l’attività online della nostra beniamina potrebbe subire variazioni o rallentamenti. Potete comunque contattarla via telefono!

Ironia della sorte, il blog Malafemmena è stato citato nella rubrica Carriere di Cosmopolitan di giugno (pag. 227).
Ringraziamo Barbara Sgarzi per il gradito boxino.

Puntualità

Dopo otto mesi dalla fine dell’ultimo contratto a progetto svolto per la struttura, l’Università di Venezia decide di saldarmi il dovuto.

Questo ritardo di un abbondante semestre fa di me un collaboratore fuori corso? 

Aggiornamento: Sconvolti dalla notizia, vogliamo i radicali liberi!

Il malinteso

Sabato pomeriggio

Driin Driin

Dania : pronto.
Numero privato: Ciao, ho visto il tuo annuncio.
Dania : Annuncio???
Numero privato: … il tuo sito…
Dania : Hai letto il blog.
Numero privato: Sì. Chiamo per sapere come funziona la storia delle ricariche.
Dania: Quale storia?
Numero privato: Sì, delle ricariche telefoniche…
Dania: Ah! E’ una richiesta di sostentamento tramite ricarica. Il mio personale 5 per mille, come gli enti culturali.
Numero privato: Capito. Ma tu cosa mi fai se ti ricarico?
Dania: Be’, ti ringrazio!


Dania: Mi sorge il dubbio che tu stessi cercando un altro tipo di servizio.
Numero privato:  *Clic*

Per gli interessati, un radiointervista alla dottoressa (mentre era in strada), dalla webradio dell’Ateneo di Torino, qui in podcast.

Omaggi

Mentre lo staff di Malafemmena lavora alacremente alle future brillanti iniziative, riceviamo in omaggio da un nostro ammiratore questo graphic art che ritrae le fattezze di Dania.

Dania technicolor!

Il daniesco cadeau è opera di Pierpaolo Voci, noto come shape e operante sul web qui e qui.

Fonti ben informate ci segnalano, inoltre, che Dania è candidata come blogger dell’anno in un concorso indetto dal blog di Adinolfi. Chi avesse voglia di vedermi trionfare, può votarmi fino al 18 maggio (basta un semplice clic).

Nel blu dipinto di blu

Il Papa, dall’aereo che lo sta portando in Brasile, dichiara: -La Chiesa come tale non fa politica, noi rispettiamo la laicità dello Stato-

Alcuni studi cercano di confermare come l’altitudine possa giovare sensibilmente agli anziani.

Liberté Légalité Fraternité

Chi ha bisogno di buoni maestri?

La pacatezza dei toni e il rispettoso aplomb con cui i francesi hanno condotto le recenti elezioni presidenziali, al di là del risultato, sono stati un impeccabile esempio di equilibrio politico per noi italiani.

Nessun insulto gratuito, nessuno sberleffo televisivo, nessuna gaffe con improvvisa smentita e soprattutto nessun riconteggio delle schede.

I cugini d’Oltralpe preferiscono ricontare le auto in fiamme e le vetrine spaccate dopo ogni manifestazione

Dopo la medaglia di bronzo ottenuta ai MBA e l’ingresso a pieno titolo tra gli A-blog, Malafemmena, sfuggendo ad ogni genere e definizione, è stato candidato anche nel concorso degli Z-blog (nella solita inappropriata categoria “blog erotico”…).
Chi desiderasse saperne di più, o avesse tempo da perdere per votare per la Dottoressa, può trovare tutte le indicazioni qui.
Ricordiamo a tutti che non si vince nulla ed è sempre e soltanto gloria vana.

Indagini socioantropologiche

Per un pubblico sempre più esigente, lanciamo oggi una nuova iniziativa culturale che insegnerà a guardare il mondo con occhi diversi.

La dottoressa e l’architetto sono orgogliosi di presentare la loro prima produzione interamente realizzata all’estero.

Buona visione