Endemollami

Antefatto:

Nella primavera del 2007, la dottoressa fu contattata dalla redazione di un programma televisivo, in onda su All Music, interessato a utilizzare i video pubblicati sul suo blog per trasmetterli durante una delle puntate serali.
Dietro continui suggerimenti telefonici dei redattori, Dania e Pro-fumo riadattarono i filmati al formato televisivo e li inviarono a Milano, in attesa di ricevere la liberatoria da firmare e la conferma della data della messa in onda.
Né l’una né l’altra arrivarono mai ma, meraviglia delle meraviglie, i nostri due eroi scoprirono, per puro caso, che i filmati erano stati non solo trasmessi, ma rimaneggiati, tagliati e finanche purgati dai credits, dai link ai siti e dai nomi degli autori.

Oggi:

Dania ha ricevuto un’e-mail da una società del colosso Endemol che, avendo in progetto di partire con un nuovo canale di intrattenimento a target giovane, la contatta perché, memori del tuo apporto per la trasmissione X in onda su All Music e da noi prodotta, ci piacerebbe poter riutilizzare i tuoi video, per la sezione di Bonsai dedicata all’Home Made.

I gentili signori allegano alla cordiale missiva una liberatoria da compilare e inviarcela quanto prima.

Tra le varie clausole del contratto:

- Xxx intende acquisire i diritti di utilizzazione economica e sfruttamento sui Programmi, sia nella loro integrità, sia in parte […]
– Il fornitore (ndr. Pro-fumo e Dania) garantisce, quindi, che i Contenuti inviati, non contengono materiali protetti da diritto d’autore, da diritto all’immagine sua o di terzi, da brevetto o da altre privative di proprietà industriale o intellettuale spettanti a terzi.
(Il sottoscritto) garantisce che i video non contengano […] dati sensibili dell’Autore e/o di terzi, cioè i dati personali idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, […] nonché dati personali idonei a rivelare la vita sessuale; […] messaggi o informazioni di carattere pubblicitario o promozionale, a favore proprio o di terzi, o anche soltanto citazioni di siti web di cui l’Autore sia, direttamente o indirettamente, titolare. Più precisamente, in via esemplificativa ma non esaustiva, è fatto divieto di svolgere qualunque forma di pubblicità diretta e indiretta […]
– Tutto il materiale da me inviato potrà essere liberamente utilizzato dalla Vostra società e/o dai suoi aventi causa a qualsiasi titolo senza restrizione alcuna. In tale autorizzazione rientra anche il Vostro diritto a sfruttare tale Materiale in ogni sede e con ogni mezzo, nessuno escluso – in via indicativa: televisivo, interattivo e multimediale, telefonico, new media ecc., già inventato o che sarà inventato in futuro e in tutto il mondo, senza limiti di tempo e di spazio, in perpetuo e comunque per tutta la durata di protezione legale quale sancita in ogni paese del mondo, senza che io abbia mai nulla a pretendere per nessuna ragione o titolo a fronte di tale utilizzazione.
– Dichiaro di non avere nulla a pretendere in termini economici dalla Vostra Società ed i suoi cessionari ed aventi causa, ed in genere da chiunque utilizzi e sfrutti il Materiale essendo ogni mia pretesa soddisfatta dall’opportunità che mi è stata data di prendere parte al suddetto programma.
– Autorizzo inoltre la Vostra Società e i Vostri aventi causa ad utilizzare con qualsiasi mezzo (ivi inclusa la rete Internet) materiale biografico relativo alla mia vita […]

Considerata la grande opportunità che ci viene offerta di produrre materiale non riconducibile a noi e non più di nostra proprietà, che non possa pubblicizzare o essere pubblicato sui nostri siti, che non ci porti pubblicità né notorietà e soprattutto che non ci venga retribuito, per quale motivo dovremmo cedere il nostro culo a Lucifero quando possiamo continuare ad esserne proprietari nel nostro godibile purgatorio web?

Qualità

Mentre le rappresentanze sindacali dell’azienda in cui è impiegata hanno preferito escludere la dottoressa dal questionario sulla qualità del posto di lavoro, Dania ha deciso di sottoporre ai suoi lettori un sondaggio che rilevi l’apprezzamento del pubblico e suggerisca eventuali miglioramenti.

Si ricorda agli utenti che il questionario è rigorosamente anonimo e che -quasi- nessuno verrà punito con la fustigazione per aver dato la risposta sbagliata.

{democracy:5}

Tutto in una notte

La prossima settimana, la dottoressa sarà impegnata nel suo primo turno notturno al call center.

I gentili lettori sono pregati di:

- Astenersi dal telefonare e/o citofonare fino a tardo pomeriggio.
– Evitare di organizzare feste, aperitivi, eventi mondani e cene di gala nei prossimi 6 giorni.
– Cercare di non smarrire la carta di credito.
– Portarmi brioches calde all’alba.
– Impegnarsi a trovarmi una rendita che mi permetta di lasciare il lavoro.

Webteorema

Domenica, ore 12.00.
Squilla il telefono. Numero privato.

Dania: Pronto!
XY (sconosciuto e sussurrante): Ciaooooo
Dania: Chi sei?
XY: Sono Alberto.
Dania: Chi??
XY: Sono ALBERTO. Sei libera? Puoi parlare?
Dania: Ciao Alberto, cosa vuoi?
XY: Chiamavo per sapere se ti andava di giocareeeeh.
Dania: Cosa?
XY: Chiamavo per sapere se ti andava di G-I-O-C-A-R-E!

Dania: Mi dispiace Alberto, ma se non finisco tutti i compiti non mi lasciano uscire a giocare.

Clic

Abbiamo dimostrato l’enunciato secondo il quale, per il maschio, ogni numero di telefono lasciato in rete da una donna è un numero erotico.