Non so più scrivere

Non so più scrivere.

Magari è solo un blocco.

Magari imparerò di nuovo.

Magari il prossimo libro smetterà di tormentarmi e prenderà forma.

Per adesso, non so più scrivere.

E soffro.

4 commenti su “Non so più scrivere”

  1. Perchè non provi a cimentarti con il racconto?
    Magari affrontare un lavoro meno lungo può risultare più facile e ridarti quello slancio per tornare a scrivere il romanzo che aspettiamo.
    Oppure puoi provare a scrivere qualcosa a fumetti aiutata da Maurizio che qualche disegnino lo sa fare 😉 Potresti fare i fumetti di Enza Caruso :)

    Un mega abbraccio
    Stefano (@Goose_Fish)

  2. @Stefano, in questo periodo ho scritto centinaia di articoli, due racconti, mille cose. Ma ho perso quella “cosa lì”. O forse mi sto solo trasformando. Ma è frustrante.
    Grazie per l’abbraccio.

  3. Che io sappia, moltissimi autori, chi prima e chi dopo, hanno dovuto fare i conti con questo problema, e non ricordo casi in cui non si sia risolto positivamente. Un augurio che anche a te accada altrettanto.

  4. Ciao!!!
    Credo che il blocco dello scrittore sia solo una pausa, durante la quale si ha più bisogno di vivere che di riflettere e/o mettere nero su bianco. So che non è la stessa cosa, ma a me accade con il diario. Alterno mesi di silenzio a mesi di fiume in piena di parole.
    Quindi, non ci pensare troppo e vivi, e fai esperienze nuove, circondati di gente nuova e vedrai che ti tornerà la voglia di scrivere

I commenti sono chiusi.